CONSULENZA TECNICA E PREVENTIVI GRATUITI

Contattaci ›

LANA DI VETRO:
isolante minerale con ottime prestazioni termo e fono-isolanti, prodotto con il 95% di materie prime naturali, è riciclabile al 100%.

Rappresenta un’ottima soluzione per isolare sia dal caldo che dal freddo, riducendo il fabbisogno energetico dell’edificio in cui è installato fino a dieci volte rispetto a un’abitazione standard. La LANA DI VETRO garantisce inoltre, grazie alla sua struttura porosa ed elastica, ottime prestazioni anche in caso di isolamento acustico. È un materiale incombustibile, non alimenta il fuoco e non propaga le fiamme. La sua struttura assicura un’elevata traspirabilità, evitando la creazione di condensa all’interno delle pareti e quindi la conseguente formazione di muffa. La nostra lana di vetro è certificata CE e rispetta le più severe normative sanitarie mondiali. Un ulteriore punto a favore che ci fa spesso scegliere questo materiale isolante per i nostri lavori di coibentazione, è la sua estrema facilità di trasporto e posa, oltre a un ciclo di vita molto lungo.

LANA DI ROCCIA:
isolante naturale che rispetta i parametri di “biosolubilità” stabiliti dalla normativa europea, rappresenta un’efficace barriera al passaggio del caldo e del freddo e la sua porosità favorisce l’assorbimento acustico e l’attenuazione dei rumori. In termini di reazione al fuoco la LANA DI ROCCIA rispetta i requisiti REI di Resistenza, Ermeticità, e Isolamento, assicurando un’efficace soluzione nelle parti degli edifici ove è prescritta una protezione passiva al fuoco.

EPS (POLISTIRENE ESPANSO SINTERIZZATO) e XPS (POLISTIRENE ESTRUSO):
questi due materiali derivati dal petrolio garantiscono buone prestazioni termo-isolanti ma non assorbono i rumori, inoltre sono molto leggeri, facili e veloci da posare. L’EPS, comunemente chiamato polistirolo, è un materiale atossico e non costituisce pericolo per l’ambiente, infatti non contiene CFC o HCFC. L’XPS garantisce in più un’ottima resistenza all’acqua grazie alle sue cellule completamente chiuse. Entrambi non garantiscono però resistenza al fuoco.

Questi materiali sono spesso utilizzati come isolante all’interno di pannelli sandwich in strutture che non richiedono supporto o soletta.

POLIURETANO ESPANSO:
questo materiale permette di ottenere elevati livelli di isolamento termico con spessori significativamente ridotti rispetto a quelli necessari utilizzando altri materiali isolanti. Per questa ragione il poliuretano espanso rigido a cellule chiuse è spesso utilizzato come isolante all’interno di pannelli sandwich. Altre caratteristiche significative del poliuretano espanso rigido sono la leggerezza, le elevate caratteristiche meccaniche e la durata nel tempo. Per le applicazioni in opera possono essere impiegate anche schiume poliuretaniche a celle aperte che, a fronte di prestazioni di isolamento termico inferiori, rispetto a quelle a celle chiuse, offrono interessanti valori di assorbimento acustico.

Questo materiale non garantisce resistenza al fuoco.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Il nostro personale tecnico è sempre disponibile
ad incontrarvi per illustrare le nostre soluzioni e attività.

(*) Campi obbligatori

Nome Cognome*

Azienda

Città

E-mail*

Telefono*

Richiesta

 Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy*